Agraria del Canaletto - La Spezia

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

FERTILEADER

E-mail Stampa

 

fertilizzanti fogliari ad azione biostimolante

Linea FERTILEADER
  
PRODOTTO
DESCRIZIONE
  
ECOVIGOR AA
favorisce una migliore fioritura e l'allegagione in orto frutticoltura
 VITI favorisce una migliore fioritura e l'allegagione
469 nutrizione bilanciata per le colture da reddito
954
 nutrizione bilanciata per le colture da reddito
B
boro per superare le problematiche da carenza
 ALPHANP+boro per le esigenze delle colture specializzate
 Ca massimizzare la qualità della frutta e degli ortaggi
 MAGICAL magnesio e calcio per massimizzare la qualità di frutta e ortaggi
Fe Mn + 
ferro e manganese per prevenire la clorosi ferrica e da manganese, e migliorare la qualità dei frutti (calibro regolare, conservabilità), sintesi degli zuccheri e produzione degli aromi
T-ALGAMIN 
7-0-0+9 Mg
ALGAMIN Ca 
 15 Ca
 ALGAMIN B
 6,5 B
ARBO
boro+zinco per una migliore fioritura e l'allegagione
 P Zn
per ottimizzare la fioritura e la radicazione
PROFRUIT
manganese e calcio per migliorare la colorazione e la sorbevolezza del frutto
Ca
massimizzare la qualità della frutta e degli ortaggi
 Mg ottimizzare la fotosintesi e la qualità del raccolto di frutta, vite e ortive
  

Elementi minerali attivati 

Nei vegetali, la maggioranza degli elementi minerali viene complessata da acidi organici fin dal loro assorbimento, per venire in seguito veicolata dalla linfa grezza fino alle parti aeree, dove gli elementi sono utilizzati. Attualmente è stato stabilito che la complessazione degli elementi minerali con gli aminoacidi aumenta la loro biodisponibilità e la loro velocità di penetrazione all’interno delle foglie.

La superiore efficacia di questa complessazione si traduce in:

 

Glicina Betaina

Un potente effetto anti-stress 

Le colture subiscono numerosi stress: siccità, freddo, eccesso d’acqua, attacchi parassitari, erbicidi...

Altrettanti fattori limitanti che impediscono alle piante di esprimere appieno il loro potenziale genetico. È stato dimostrato che una molecola di origine natura­le, la glicina betaina, ha la capacità di ridurre gli effetti negativi degli stress. La glicina betaina è la più efficace delle molecole anti-stress.

L’applicazione fogliare della glicina betaina contenuta nei FERTILEADER®, LEADER® e ALGAMIN su piante stressate esplica nume­rosi effetti: 

  • Migliore sviluppo della pianta.
  • Aumento del peso secco degli organi aerei e delle radici.
  • Sistema radicale più ramificato e più sviluppato.
  • Questa resistenza agli stress è dovuta particolarmente alla sintesi di specifiche proteine di adattamento.
  • La differenza fra le due curve mette in evidenza (nella zona colorata) una modificazione della qualità delle proteine, che esplica una resistenza migliore agli stress delle piante trattate con la glicina betaina. 

 

Aumento dello sviluppo radicale

L’applicazione fogliare della glicina betaina stimola lo sviluppo radicale.

Più radici significa un migliore sfruttamento delle riser­ve del terreno, dell’acqua e degli elementi fertilizzanti.

 
 
 

 

Miglioramento della fotosintesi 

La glicina betaina contenuta nei FERTILEADER®, LEADER® e ALGAMIN stimola la sintesi e la conservazione della clorofilla. Quest’ultima è responsabile della fotosintesi, è all’origine della crescita delle piante e dell’elaborazione degli zuccheri, da cui un aumento delle rese.

Il trattamento con glicina betaina provoca un aumento significativo dell’attività fotosintetizza, in particolare in caso di stress. 

 

I.P.A. 

Azione sul trasporto degli elementi minerali

 
 

L’utilizzo dell’lsopenteniladenina della famiglia delle ammiopurine (l.RA.), brevetto N0 9700763, ha messo in evidenza le proprietà di questa molecola d’origine naturale che attiva il trasporto degli elementi minerali all’interno della pianta.

 

< Patologia e Difesa della Vite - Periodo Vegetativo

 

Rubriche/Guide